Birra Artigianale – DIY l’Androide Ambrato

3,50

DIY – L’androide ambrato è una birra artigianale dal gusto maltato e dal profumo tostato è ideale con i secondi.

DIY è un androide che si è auto costruito a partire da una matrice meccanica unita a un processore. Gettato in una discarica per un malfunzionamento, il pannello fotovoltaico ha continuato ad assorbire energia solare mantenendolo attivo, nella sua solitudine e nel confronto con gli altri relitti ha sviluppato autocoscienza e la voglia di esistere…

Amber Lager – Alc. 6,5% Vol. – 33cl

Fermentazione: alta.

Temperatura di servizio consigliata: 12° C

Descrizione

DIY – L’androide ambrato è una birra artigianale dal gusto maltato e dal profumo tostato è ideale con i secondi.

DIY è un androide che si è auto costruito a partire da una matrice meccanica unita a un processore. Gettato in una discarica per un malfunzionamento, il pannello fotovoltaico ha continuato ad assorbire energia solare mantenendolo attivo, nella sua solitudine e nel confronto con gli altri relitti ha sviluppato autocoscienza e la voglia di esistere…

Birra lager ambrata.

Intenso profumo di malti tostati e caramellati.

Aroma: maltato e tostato
Corpo: morbido
Abbinamento: secondi e dolci al cioccolato
Colore: ambrato scuro con tendenza al rubino

Amber Lager – Alc. 6,5% Vol. – 33cl

Fermentazione: alta.

Temperatura di servizio consigliata: 12° C

A PROPOSITO DI DIY

DIY era in origine un braccio meccanico da esplorazione, con una propria CPU molto avanzata al fine di poter supportare i ricercatori in modo proattivo durante le missioni di ricerca all’esterno. Era montato su un rover da sterrato e munito di un proprio pannello fotovoltaico per poter continuare ad operare indipendentemente dalla funzionalità del veicolo. Un giorno a causa di un errore di costruzione ha perso parte della propria mobilità ed è stato quindi scartato. Gettato in una discarica del mondo esterno il suo pannello fotovoltaico lo ha mantenuto attivo per oltre 200 anni, in questo periodo nella sua solitudine ha potuto assistere a diversi fatti sconvolgenti ed ha sviluppato una propria autocoscienza, e il desiderio di esistere.
Si è così trascinato all’interno della discarica alla ricerca di parti compatibili per completarsi e poter fuggire. Ci ha messo 10 anni, ma finalmente ha delle protogambe funzionanti ed è pronto a ritornare nella Megalopoli.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Birra Artigianale – DIY l’Androide Ambrato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.